COMUNICATO STAMPA 02/2017


GF Val di Cecina, tutto nel centro cittadino . . .

Cambio di data per la GF Val di Cecina, che fino allo scorso anno era una delle primissime prove del calendario, ma che nel 2017 viene spostata al 2 aprile. Una scelta che ha molteplici ragioni, seguendo innanzitutto le indicazioni dei rappresentanti dei circuiti dei quali gara fa parte, ma anche per cercare condizioni climatiche più favorevoli visto che l'inverno sembra avere allungato le sue propaggini rispetto agli scorsi anni. D'altro canto le condizioni del tempo sono fondamentali non tanto per la competenza tecnica degli organizzatori, che hanno dimostrato ampiamente di saper fronteggiare qualsiasi emergenza, quanto per la bellezza del territorio che è sempre stato la principale attrattiva della manifestazione, tanto che sono stati tantissimi i granfondisti che poi sono tornati con più calma per una vacanza in bici da quelle parti.

Rispetto al passato la Granfondo propone un più forte coinvolgimento del territorio innanzitutto portando tutti i servizi e soprattutto partenza e arrivo al centro della città senza però dimenticare il territorio limitrofo dove si sviluppa il tracciato: il lungo misura 133,5 km per 1.941 metri di dislivello ed è piuttosto movimentato soprattutto nella seconda parte con gli stappi di Serrazzano, 5 km, e Montecatini Val di Cecina, 8,7 km; il medio è di 87,7 km per 1.324 metri, decisamente più morbido.

C ome detto però gli organizzatori spingono molto sul connubio fra gara e città: i negozi saranno aperti per tutto il weekend permettendo anche a familiari e accompagnatori di vivere ore di piacevole relax, senza contare la splendida pineta a ridosso del mare assolutamente da visitare. Il Palazzo dei Congressi sarà messo a disposizione di tutti i partecipanti per i servizi, mentre spogliatoi e docce potranno essere ospitati al palazzetto dello Sport di via Napoli.

Capitolo iscrizioni: fino al 27 marzo il costo ammonta a 35 euro e conviene affrettarsi, perché negli ultimi giorni (si potrà provvedere fino al sabato di vigilia) il prezzo salirà a 45 euro. Per i cicloturisti costo fisso a 25 euro.

www.ciclisticacecina.com

www.ciclosportservice.it_iscrizioni

www.ciclocircuiti.it


 

COMUNICATO STAMPA 02/2017


Granfondo CittA' della Spezia, evento che coinvolge.... proprio tutti ...

Ha un significato particolare la 22esima edizione della Granfondo Città Della Spezia perché al di là del puro aspetto agonistico è un pieno messaggio ambientalistico che scaturisce dalla manifestazione: gli organizzatori infatti sono fortemente impegnati per portare avanti progetti sostenibili a impatto zero legati alla gara, un lavoro identificato nella riduzione dei rifiuti, degli sprechi, delle emissioni e degli impatti. Un impegno al quale sono chiamati tutti a cooperare e che dà un senso tutto nuovo alla gara ligure, facente parte della Coppa Toscana On The Road come anche del Giro delle Regioni e riassunta nel motto "massimo impegno, minimo impatto". I percorsi di gara in parte cambiano rispetto allo scorso anno in particolare il lungo che passa da 105 km a 120 km, anche se rimane un percorso affrontabile da tutti, con pochi strappi al suo interno e senza grandi pendenze. Le principali difficoltà sono il Passo del Termine con sommità posta a 550 metri, il Passo Guaitarola 620 metri di altezza e, dopo aver valicato quest'ultimo al km 58.5, si svolta a sinistra proseguendo la discesa verso località Piazza da qui inizia la salita che condurrà al passo del Bracco sulla SS1 ritornando poi sulle tracce del percorso precedente. Complessivamente quest'ultima salita, già presente in passate edizioni, è lunga 9km per un dislivello di 415m e una pendenza media del 4.6%. Il tracciato medio rimane più abbordabile, cioè di 80 km per 1.355 metri e rispetto all'altro evita la parte centrale Guaitarola+Bracco. (Le altimetrie e le tracce GPS sono pubblicate ????) Partenza per tutti alle ore 10:00 da Viale Mazzini di fronte al centro Allende, dove saranno posti i principali servizi pre e post gara come il ristoro finale e il pasta party. Per quanto riguarda le iscrizioni c'è ancora tempo per poter usufruire della quota scontata a 30 euro, disponibile fino al 19 marzo per poi passare a 40 euro con termine il 25 marzo. Le iscrizioni vanno effettuate tramite la segreteria della Ciclosportservice che cura anche i due circuiti dei quali la Granfondo spezzina fa parte.
Un particolare impegno da parte degli organizzatori è teso a portare a La Spezia anche granfondisti provenienti da molto lontano trovando loro una sistemazione logistica a prezzi ultrascontati, basta controllare sul sito www.grupposportivotarros.it nella sezione apposita per trovare tutti gli indirizzi più adatti alle proprie necessità.

www.ciclosportservice.it

www.grupposportivotarros.it

www.ciclocircuiti.it

WWW. CICLOSPORTSERVICE.IT

 

COMUNICATO STAMPA 01/2017

Cecina, si cambia data e tanto altro...

La prima cosa che salta agli occhi è la data della Granfondo Val di Cecina, che per la sua quattordicesima edizione viene spostata avanti nel calendario di un mese fino al 2 aprile: eravamo abituati a considerare la gara del litorale livornese come una delle prove di apertura della stagione sfruttando un territorio abitualmente dal clima mite anche nel più rigido inverno, ma c'era bisogno di un cambiamento e la collocazione a inizio aprile può garantire oltre a tempo atmosferico ideale per pedalare anche una condizione fisica di ogni granfondista più adatta alla gara, che propone due percorsi. Il tracciato principale misura 133,5 km per un dislivello di 1.941 metri: rispetto allo scorso anno i cambiamenti sono sensibili con un ammorbidimento del disegno anche se le difficoltà non mancano, con le salite di Castagneto Carducci, Montecatini Val di Cecina e Pozzatelli. Un medio veloce ma impegnativo, da parte sua presenta 87,7 km ma per un dislivello complessivo di 1.324 metri.
L'impegno degli organizzatori della corsa toscana è sempre più teso a coniugare la gara agonistica con un periodo di relax, magari allungando il weekend di gara per una breve vacanza godendosi la bellissima pineta a ridosso del mare e, perché no, una passeggiata nel centro cittadino di Cecina ricco di attrattive modaiole e non solo. Anche perché – e questa è un'altra novità – l'intero quartier generale della corsa è stato spostato nel centro di Cecina, al Palazzetto dei Congressi in Piazza Guerrazzi proprio per favorire questo aspetto. Per iscriversi c'è tempo fino al 26 marzo provvedendo online attraverso il sito http://www.ciclosportservice.it/sportservice/ al costo di 35 euro, un piccolo investimento per un'apertura d'aprile destinata a rimanere nei ricordi.

www.ciclisticacecina.com

ISCRIZIONI ONLINE

 

COMUNICATO STAMPA 01/2017



Sono ancora negli occhi e nella mente di tanti le immagini della festosissima edizione del ventennale della Granfondo Città di La Spezia, ma sono già passati due anni e la gara ai confini fra Toscana e Liguria si è attestata su grandi numeri di partecipazione. Gli organizzatori ormai viaggiano su un binario privilegiato, quello del consolidamento di una struttura che ha dimostrato di funzionare a dovere e confermano innanzitutto i propri tracciati, il lungo di 105 km per 1.910 metri che propone tanti strappi brevi con pendenze che arrivano al massimo al 10% permettendo a tutti di mettersi alla prova testando le proprie capacità ma senza spremersi fino all'estremo. Il medio a sua volta è di 80 km per 1.355 km.
I tempi per l'iscrizione sono ancora ampi ma come si sa prima ci si iscrive e più avanti si parte! il costo è di 30 euro provvedendo entro il 19 marzo sul sito di
http://ciclosportservice.it/sportservice/iscrizione_eventi.do?act=quote&id_evento=164ciclosportservice.it
attraverso il quale si può procedere al pagamento online. La manifestazione prenderà il via il 26 marzo alle ore 10:00 da Viale Mazzini, sede anche dell'arrivo. Partecipare alla gara, valida per il Giro delle Regioni e per la Coppa Toscana On The Road, significa anche dare un forte messaggio dal punto di vista ambientale perché la GF Città della Spezia è all'avanguardia nella genesi di un evento ecosostenibile: la gara svilupperà iniziative per la promozione della differenziazione dei rifiuti lungo il suo percorso, per l'utilizzo di prodotti atossici e biodegradabili, per la riduzione dell'utilizzo dell'acqua e della carta eliminando volantini e depliant e tanto altro ancora. Esserci significa non solo pedale contro un cronometro, ma dare un sostegno a un messaggio importante.

www.ciclosportservice.it

www.grupposportivotarros.it

www.ciclocircuiti.it

www.ciclosportservice.it

 


 
| Informativa Privacy |
Copyright © 2011 SPORT SERVICE SRL · All Rights Reserved.
VIA SMAREGLIA, 7 · 20133 MILANO · P.IVA 12706180150